Tutte le nostre biblioteche: classicistranieri.com - classicistranieri.org - classicistranieri.eu - classicistranieri.it - classicistranieri..net - controversi.org

SCARICA L'INTERA WIKIPEDIA STATICA IN ITALIANO

Cutty Sark - Wikipedia

Cutty Sark

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Questa voce è collegata al
Portale Trasporti

(Coordinamento del:Progetto Trasporti)

Sezione Trasporti...

Trasporto di passeggeri
Trasporto di merci - Leggi
Trasporto su:
strada - rotaia - in cielo - per mare
Persone del mondo dei trasporti

Sezione Veicoli...

Mezzi di trasporto
 : Case e Modelli
: Case e Modelli
 : Case e Modelli
 : Case e Modelli
 : Case e Modelli

Il Cutty Sark è un clipper inglese varato nel pomeriggio del Lunedì 22 novembre 1869 nei Cantieri Navali di Scott & Linton a Dumbarton, in Scozia. Navigò sulla rotta delle Indie per il commercio del .

Cutty Sark al museo
Ingrandisci
Cutty Sark al museo

Famosa è la sua partecipazione alla gara nel portare per primi il tè dalla Cina, nel 1872 l'imbarcazione lasciò Shangai il 18 giugno per arrivare a Londra dpo 122 giorni di navigazione il 18 ottobre.

Alla fine della sua carriera sotto la bandiera della marina inglese venne usato anche sulla rotta tra l'Australia e l'inghilterra, anche questa percorsa nel tempo ridotto (per quell'epoca) di 67 giorni di navigazione.

Nel 1895 fu acquistato da una compagnia di navigazione portoghese che lo modificò sostanzialmente, e dopo aver perso l'albero al largo del Capo di Buona Speranza venne nuovamente venduto, riattrezzato come barquentine e rinominato Maria do Amparo. Nel 1922 venne acquistato per essere adibito a nave-scuola dal capitano inglese Wilfred Dowman. Quest'ultimo provvedette al suo restauro completo, riportandolo alla versione originale e dal 1954 è esposto al pubblico a Greenwich.

È conservato ancora intatto nel Cutty Sark clipper ship museum situato nel Maritime Greenwich World Heritage a Londra.

[modifica] Curiosità

Questo battello ha ispirato il nome di una marca di whisky sulla cui etichetta viene effigiato.

[modifica] Collegamenti esterni